Quagliarella: “Con l’Inter non faremo figuracce, giochiamo senza pressione”

Il capitano est bientôt de retour à la Samp: “Enfin le navire est au port, cousin faticavo pour dormir”

Nous avons invité Filippo Grimaldi

Sterno Giorno, Mugnaini. Marco Giampaolo, enfin abandonné dans son sourire docile, soupire : « Quagliarella possiede oggi una maturità superiore quella di 4-5 anni fa. Pure io talvolta imparo da lui, bisogna saperlo osservare anche in allenamento, può essere di grande insegnamento per i compagni più giovani ». Pochi calciatori si sono guadagnati oggi il rispetto di cui gode il capitano della Samp, che not è figlio dei suoi 181 goal in Serie A. Dans l’intervalle, à 39 anni è bientôt à un autre stagione blucerchiata.

Lunedì, contre la Fiorentina, la sua serata perfetta. La magie du 2-0, une performance magnifique, la fête finale. Rire d’une année compliquée ?

« Je dois rester pour la dernière fois à la maison, dans un climat merveilleux. Poi è capitato di fare a goal di a difficoltà molto, molto alta… Le peuple le méritait ».

Domenica a également voi sarete arbitri dello scudetto, un San Siro contro l’Inter.

« Nous savons que tous les gardes, quelle di Milano e Reggio Emilia saranno le due gare più viste, San Siro sarà strapieno. Noi faremo di sicuro una parteta molto serious, non possiamo permetterci figure di m… Sappiamo di sfidare uno squadrone, conosciamo la force dell’Inter ma abbiamo vu contre Fiorentina voglia dire giocare con o senza pressione addosso. Commandez la tête, noi siamo e saremo mentalement leggeri ».

Che stagione: l’arresto di Ferrero, tant de malheurs, 20 punti en 22 gare avec D’Aversa, poi 16 en 15 avec Giampaolo. Aussi lei è stato moins décisif del passato.

« Je numeri non mentono, ma è puro vero che non ho giocato con continuità, e le possibilità di segnare diminuiscono. Je suis toujours calme, je ne peux pas prétendre jouer 38 matchs, mais je suis aussi content d’en jouer 4′ à Vérone, ou 2 dans le derby que j’ai récupéré. À un certain moment, nous étions dans un tel état parce que nous ne pensions qu’à guider le bateau de Samp à Porto. Abbiamo avuto tanti infortunati – due su tutti: Damsgaard, ma soprattutto Gabbiadini – ea gennaio, apart Rincon, i nuovi si sono bloccati. E poi il discorso sociétal…”.

Giampaolo a detto che lei gli a donné un grand aiuto.

“Com’era giusto che fosse, sono qui da tanti anni, ho a beaucoup bavardé avec ma compagnie. Je suis conscient de mon communicateur, car j’aime la réserve et ma place est leader avec i fatti. L’ho fatto volentieri ».

La sua longevità è figlia di…

“… un voyage qui quitte le lontano. Non puoi dire, jusqu’à un certain point : « Nei prossimi due anni sto attento qui e là ». Servono dédié et professionnel. Avec impegno semper maggiore, molli poi in campo i giovani ti volano sopra. Quest’anno ho lavorato nella partie supérieure du tronc, ho messo son due-tre chili di muscolatura per tenere botta in campo. Il segreto è allenarsi semper al maximo, como se dovessi giocare alla domenica ».

Il président Lanna dit que sedersi al tavolo con lei ne sera pas certain d’un problème.

“Avevo già parlé avec lui et avec l’avocat Romei, ma dans quel momento c’era solo da Pensare alla salvezza. Per mesi ho fatto fatica pour dormir ».

Quagliarella 181 but, Gilardino 188. Gliene mancano 7 pour entrer dans le top dix di tutti i tempi fra i marcatori in A.

“Je prie scopro, ma non sono ossessionato da certi numeri”.

A ancora qualcosa da inparare nel calcium?

“Certo, mange de la nella vita. Io non mi sento a posto a marqué un but. Je voudrais vous aider, je me sens un attaquant à 360 degrés, pas ça je vais aspettare la palla per tirare in porta ».

Nei momenti duri, lei si isola.

« Je tifosi sono fondamentali. Bon, mais quand c’est difficile, le calcium servira d’équilibre. Allora mi metto dans un bolla. Je me sens certe critique de chi mai ha giocato a calcium… Cosa possono sapere quel che accade in una frazione di secondo?”.

« Talvolta ripenso ai topici momenti, ma così ti maceri. Non pensavo di arrivare a giocare ancora in A quest’età. En ce moment j’ai 34 ans, je pensais être magnifiquement arrivé à 36, et j’ai hâte d’y être. Ora andiamo verset i 40. À moi je donnerai l’avantage de tordre ai giovani et je dirai le mien ».

Le leadership sua si può paragonare quella di Ibra?

« Bisognerebbe chiederlo ai compagni. Je préfère donner l’exemple sur le terrain, avec la parole sono bravi tutti. In allenamento a volte m’arrabbio. Ma se non provi un colpo lì, come potrai farlo alla domenica ? Exemple simple : senza lavorare sul sinistro, come avrei potuto fare quell’apertura per Sabiri ? Outre certi giocatori, un point qui n’a été qu’un pied par calciare secondo me è un mezzo attaccante. Il calcium è fatto di attimi : se li perdi, ti mangiano ».

Un équilibre de la scène ?

« Nous ne pensons qu’à cela sauf, ma ora monsieur e società dovranno prendere di petto certe situazioni e resolverle. Fra le belle notizie je cite Sabiri : è arrivato dalla B, davvero un bel giocatore, ha ottimi colpi, un ragazzo quadrato, ma la base c’è, eccome ».

.

Leave a Comment